Elledierre ha uno spazio web

Cerca

Vai ai contenuti

Riflessioni di altri

Riflessioni

Emil Cioran

Un tempo, davanti a un morto, mi chiedevo: "A che gli è servito nascere?". Ora mi faccio la stessa domanda davanti a ogni vivo.
---
Talvolta si vorrebbe essere cannibali, non tanto per il piacere di divorare il tale o il talaltro, quanto per quello di vomitarlo.
---
Quando si sa che ogni problema è un falso problema si è pericolosamente vicini alla salvezza.
---
Il diavolo è un ottimista se pensa di poter peggiorare gli uomini.
---
Colui che avendo frequentato gli uomini si fa ancora delle illusioni sul loro conto, dovrebbe essere condannato alla reincarnazione.
---
Se potessimo vederci con gli occhi degli altri, scompariremmo all'istante.
---
Quello che so a sessant'anni, lo sapevo anche a venti. Quindi quarant'anni di una lunga, evitabile verifica.
---
Non si scrive perché si ha qualcosa da dire ma perché si ha voglia di dire qualcosa.
---
Se Noè avesse avuto il dono di leggere il futuro sicuramente avrebbe affondato la sua barca.

Karl Kraus

Conoscevo un uomo che mentre parlava metteva le dita nel naso. Fosse stato almeno il suo!
---
Chi ha il cuore vuoto, ha la bocca che trabocca.
---
Ci sono imbecilli superficiali e imbecilli profondi.
---
Sono per la dispersione della stupidità. Non va bene che si concentri per intere settimane in un punto solo.
---
Cultura è quella cosa che i più ricevono, molti trasmettono e pochi hanno.
---
La donna è coinvolta sessualmente in tutti gli affari della vita. A volte perfino nell'amore.
---
Se fossi sicuro di dover condividere l'immortalità con certa gente, preferirei un oblio in camere separate.
---
Non avere un pensiero e saperlo esprimere, è questo che fa di un uomo un giornalista.
---
Il debole dubita prima della decisione; il forte dopo.
---
Per essere perfetta le mancava solo un difetto.
---
Non è vero che non si possa vivere senza una donna. È vero soltanto che senza una donna non si può aver vissuto.
---
Ma dove mai troverò il tempo per non leggere tante cose?

Achille Campanile

Così sono le donne: prima di sposarlo, vogliono che il marito sia un genio. Quando l'hanno sposato, vogliono che sia un babbeo.
---
Alcuni scrittori per scrivere hanno bisogno della vena. Altri dell'avena.
---
Mi spezzo ma non m'impiego.
---
I lettori sono personaggi immaginari creati dalla fantasia degli scrittori.
---
Il segreto per andare d'accordo con le donne è avere torto.
---
La Tv è il contrario dei serpenti: cade in letargo d’estate.
---
Qui giace L. M., pilota aviatore che, precipitando a terra, saliva al cielo.
---
Un giorno, avendo bisogno di quattrini, mi presentai allo sportello di una banca e dissi al cassiere: "Per favore, mi potrebbe prestare centomila lire?". Il cassiere mi disse: "Ma sa che lei è un umorista?". Così scopersi di esserlo.

Ennio Flaiano

I giorni indimenticabili della vita di un uomo sono cinque o sei in tutto. Gli altri fanno volume.
---
Gli italiani sono sempre pronti a correre in soccorso dei vincitori.
---
La stupidità degli altri mi affascina, ma preferisco la mia.
---
Oggi il cretino è pieno di idee.
---
Oggi anche il cretino è specializzato.
---
Il cinema è l'unica forma d'arte nella quale le opere si muovono e lo spettatore rimane immobile.
---
Cosa fareste se scopriste che l'amante di vostra moglie la tradisce con un'altra?
---
I giovani hanno quasi tutti il coraggio delle opinioni altrui.
---
Sognatore è un uomo con i piedi fortemente appoggiati sulle nuvole.
---
Una volta il rimorso veniva dopo, adesso mi precede.
---
Ci sono molti modi di arrivare, il migliore è di non partire.

Autori vari

Grande Spirito, aiutami a non giudicare un altro, se prima non ho camminato nei suoi mocassini per due settimane.
(Aforisma Sioux)
---
Il successo è un viaggio non una meta.
(Anonimo)
---
Il lavoro di squadra è l'abilità di lavorare insieme verso una visione comune. L'abilità di dirigere ogni realizzazione individuale verso un'obiettivo organizzato. E' il carburante che permette a persone comuni di ottenere risultati non comuni.
(Anonimo)
---
Vincere non è un episodio, è una cosa di sempre. Non vinci una volta ogni tanto, non fai bene le cose una volta ogni tanto, le fai bene sempre. Vincere è un'abitudine. Purtroppo lo è anche perdere.
(Vincent Lombardi)
---
Che c'è di piu' duro d'una pietra e di più molle dell'acqua? Eppure la molle acqua scava la dura pietra.
(Ovidio)
---
Il più rabbrividente dei mali, la morte, nulla è per noi, perché, quando noi siamo, la morte non è presente, e quando è presente la morte, allora noi non siamo.
(Epicuro)
---
Uomo non educato dal dolore riman sempre bambino.
(N. Tommaseo)
---
Le ricchezze in mano al sapiente servono, in mano ad uno stolto comandano.
(Seneca)
---
Piove sul giusto e piove anche sull'ingiusto; ma sul giusto di più, perchè l'ingiusto gli ruba l'ombrello.
(Lord Bowen, Giudice)
---
Parlare molto di sé può essere anche un modo per nascondersi.
(Nietzsche)

Home Page | Ambiente | Riflessioni | Cose strane | Strumenti & Voci | Archivio fotografico | Scuola | Meteo | Mappa del sito


Menu di sezione:

Aggiornato il 18 mar 2011. Oggi è

Torna ai contenuti | Torna al menu